Conto deposito FCA Bank: opinioni e recensioni 2019

Siamo oramai nell’era in cui le banche non sono più soltanto quelle classiche e fisiche che si trovano per le strade della città.

Infatti, grazie a costi di tenuta di conto corrente sempre meno cari, e offerte di rendite spesso più elevate delle banche classiche, hanno spopolato in breve tempo le banche online. Meglio dette banche digitali, sono al momento molte sul mercato, ma nel nostro articolo vogliamo andare a conoscere nel dettaglio una tra quelle che operano nel settore del finanziamento automotive.

Parliamo di FCA Bank, un gruppo che in breve tempo ha conquistato il mercato anche grazie al suo primo conto deposito.

Vediamo nel dettaglio chi sono, cosa propongono e perché sia ottimale pensare di rivolgersi alla FCA Bank per la necessità di aprire un conto deposito.

Chi è FCA Bank

FCA Bank è una banca che nasce dal sodalizio (una joint venture paritetica) tra FCA Italy S.p.A. (gruppo controllato da Fiat Chrysler Automobiles) e Crédit Agricole Consumer Finance.

Questa partnership è attiva dal gennaio 2015 e la FCA Bank muove le sue operazioni, come detto ad inizio articolo, principalmente nel settore del finanziamento automotive.

Dove opera FCA Bank

La banca in questione opera oltre che in Italia in altri Paesi del mondo, nello specifico in Austria, Danimarca, Finlandia, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Marocco, Norvegia, Grecia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Svezia, Spagna, Svizzera, Regno Unito.

Sebbene la FCA Bank nasca e operi principalmente nel settore del finanziamento per autovetture, da qualche tempo ha diversificato ulteriormente l’offerta mettendo a disposizione della clientela un Conto Deposito, prodotto di risparmio che si può gestire e possedere direttamente online.

Conto deposito FCA Bank: caratteristiche

Le condizioni che un nuovo cliente ottiene aprendo un conto deposito presso FCA Bank sono interessanti.

L’interesse aumenta il suo valore percentuale in base al vincolo temporale scelto (massimo 24 mesi)

Le condizioni sono le seguenti:

Se si sceglie il Conto Deposito Libero si avrà accesso ad un tasso nominale dell’1 percento.

Se si opta per il Conto Tempo si avrà un tasso nominale dell’1,15% e un vincolo della durata di 15 mesi.

Se si sceglie il Conto Tempo + si avrà un tasso nominale del 2% e un vincolo per 24 mesi.

Per quanto riguarda il terzo tipo di conto deposito però, vi è un ulteriore requisito da possedere, ovvero che per potervi accedere si dovrà sottoscrivere (o averlo già fatto) un contratto di Finanziamento e/o di Leasing FCA Bank per l’acquisto di una vettura, chiaramente facente parte del gruppo FCA.

Il conto deposito tempo + può essere sottoscritto anche da coloro che abbiano fatto un contratto di locazione a lungo termine con la società Leasys S.p.A., contratto che permette di utilizzare un veicolo del Gruppo FCA.

Conto deposito FCA Bank: i costi dei tre tipi di conto

Veniamo ai costi dei tre tipi di conto deposito:

Conto deposito libero

Questo tipo di conto deposito non prevede alcuna scadenza, e offre l’1 percento di interessi che vengono liquidati al cliente ogni 12 mesi, con le competenze al 31 dicembre di ogni anno di riferimento.

Le spese questo tipo di conto deposito sono:

  • Spese di apertura: nessuna;
  • Spese di gestione: nessuna;
  • Spese di estinzione conto: nessuna;
  • Spese per i versamenti: nessuna;
  • Spese per invio del rendiconto annuale: nessuna;
  • Spese servizi Internet Home Banking e Banca Telefonica: nessuna;
  • Imposta di bollo 0,20% che sarà a carico del cliente.

Il Cliente ha facoltà di recessione dal contratto entro 14 giorni lavorativi dalla sua conclusione, e non sono previste penalità o spese di chiusura.

Il depositante non ha neanche l’obbligo di dover specificare il motivo per cui vuole recedere.

Conto deposito tempo

Abbiamo visto in precedenza che questo conto deposito offre l’1,15 percento di rendimento, però il vincolo su questo tipo di conto deposito è di 15 mesi, e vengono liquidati trimestralmente.

Vediamo i costi:

  • Spese di sottoscrizione vincolo: nessuna;
  • Spese di gestione: nessuna;
  • Spese di invio rendiconto: nessuna;
  • Spese di estinzione del vincolo a termine: nessuna;
  • Spese servizi di Internet Home Banking e Banca Telefonica: nessuna;
  • Imposta di bollo 0,20% a carico del depositante.

Anche in questo caso, se si sceglie di recedere dal contratto, valgono le regole citate in merito alla recessione da un conto deposito libero.

Conto deposito +

Qui l’interesse è del 2 percento, ma è richiesto un vincolo del capitale per 24 mesi.

Ecco la tabella dei costi:

  • Spese di gestione: nessuna;
  • Spese di invio rendiconto: nessuna;
  • Spese di estinzione del vincolo a termine: nessuna;
  • Spese servizi di Internet Home Banking e Banca Telefonica: nessuna;
  • Imposta di bollo 0,20% a carico del depositante.

Come aprire un conto deposito con FCA Bank

Aprire un conto deposito con FCA Bank non è difficile e si procede direttamente online.

Si va sulla home page del sito di FCA Bank e lì è presente un bottone “apri conto”.

Cliccando si viene inviati alla pagina di un modulo, in cui va indicato il nome dell’intestatario del conto deposito e se si sono chiesti finanziamenti al Gruppo FCA in precedenza.

Documenti necessari

Di seguito, la documentazione necessaria per poter attivare un conto deposito:

  • Documento d’identità in corso di validità.
  • Il codice fiscale.
  • IBAN del conto corrente personale che si usa abitudinariamente.
  • Un telefono cellulare ed un indirizzo e-mail per essere contattati per ogni necessità.

Dopo aver fornito tutta la documentazione e i dati numerici richiesti, si procederà con l’inserimento dei propri dati anagrafici e di tutte le informazioni che verranno richieste.

La procedura è molto semplice, anche perché tutti i passaggi sono intuitivi e guidati passo dopo passo dal sito stesso.