Conto deposito Widiba: opinioni e recensione 2019

La nuova frontiera dei conti correnti è quella del mondo online, le banche fisiche oramai stanno cercando di tenere il passo offrendo servizi online che siano il più possibile competitivi, perché le molte proposte che circolano al momento sui conti deposito delle banche online stanno davvero spopolando tra le persone.

Tra le varie opportunità che l’web offre, c’è la proposta molto interessante del Conto Deposito Widiba, che è quello di cui tratteremo nello specifico all’interno del nostro articolo.

Entreremo nel dettaglio per conoscere cos’è nello specifico, come funziona, come aprire un Conto Deposito Widiba e infine tutte quelle informazioni utili per chi volesse saperne di più e poter aprire un conto presso questo istituto bancaria in maniera del tutto consapevole.

Cos’è il Conto Deposito Widiba

A questa domanda abbiamo in parte già risposto nella premessa, ovvero il Conto Deposito Widiba è un classico conto corrente online, che può essere sia aperto, che tranquillamente gestito, dallo stesso cliente attraverso una normalissima connessione internet.

Vantaggi

Trai vari vantaggi, c’è quello di non essere vincolato all’utilizzo di un unico dispositivo, ma è accessibile anche da altri strumenti oltre al classico PC casalingo.

Inoltre, la caratteristica di un conto deposito, è quella di poter vincolare un capitale e ottenere una rendita percentuale netta che varia in base alla durata del vincolo scelto dal risparmiatore.

Una volta aperto un Conto Deposito Widiba, si hanno a disposizione due piattaforme che permettono di effettuare le proprie operazioni e monitorare i propri affari sul conto personale: la piattaforma web che è appunto quella accessibile da computer e l’applicazione per smartphone.

Tenete presente che sebbene le banche in generale permettano di avere l’applicazione per accedere da smartphone, offrono la possibilità di monitorare il conto ma sono limitate nelle operazioni possibili. Il Conto deposito Widiba sia che lo si apra da PC che da smartphone, permetterà lo stesso tipo di utilizzo e di operazioni da poter effettuare.

Conto Deposito Widiba: come funziona

A questo punto, vediamo come funziona il Conto Deposito Widiba una volta che lo abbiamo aperto.

Si dovrà innanzitutto accedere al conto, e per farlo sarà necessario inserire le proprie credenziali dove richiesto dalla Homepage del conto.

Una volta all’interno della piattaforma, si potranno sia controllare le operazioni fatte in precedenza che effettuare anche bonifici, pagamenti con modello F24, bollettini, di qualsiasi genere, pagamento del bollo auto, pagamento del canone Rai e anche effettuare una ricarica telefonica. Inoltre, controllare lo stato dei propri depositi vincolati.

In autonomia e con pochi passaggi, sarà possibile sottoscrivere piani assicurativi per la persona e per il patrimonio, investire sulla piattaforma di trading online, chiedere mutui e prestiti.

Come detto sopra, per quanto riguarda le funzioni a disposizione, sono tutte accessibili attraverso il menù che è posizionato sulla sinistra, indifferentemente che si acceda da web o tramite APP.

Conto Deposito Widiba: tassi di rendimento e caratteristiche dei vincoli

Ecco i tassi netti che il Conto Deposito Widiba offre ai clienti sulla base del vincolo che pone sul proprio capitale:

  • Con il vincolo a 3 mesi: tasso dello 0,30%
  • Con il vincolo a 12 mesi: tasso dello 0,50%
  • Con il vincolo a 18 mesi: tasso dello 0,74%
  • Con il vincolo a 24 mesi: tasso dello 0,89%

Come aprire un Conto Deposito Widiba

La procedura di apertura del Conto Deposito Widiba è piuttosto semplice, vediamo tutti i passaggi nel dettaglio:

Il primo passo è la compilazione dei moduli, nei quali si dovranno andare a inserire i propri dati personali, e per dimostrare che si è realmente la persona in questione sarà necessario anche caricare un documento di identità che sia in corso di validità

Oltre a questo, al momento dell’iscrizione sarà necessario avere a portata di mano anche il codice fiscale e un numero di cellulare sul quale eventualmente essere contattati in caso di necessità.

Ecco la procedura:

Nella prima pagina si dovrà scegliere se aprire un conto con un unico intestatario oppure un conto che sia cointestato con un’altra persona. Al massimo si possono indicare tre intestatari per un unico conto corrente.

Il passaggio successivo è la compilazione dei dati anagrafici, l’indicazione di un indirizzo e-mail valido e del numero di cellulare personale. Mail e numero di telefono sono obbligatori e indispensabili al servizio, in quanto non essendo una banca fisica gli unici canali per comunicare con i clienti sono questi due.

Infine, si dovranno scegliere username e password, che saranno la nostra chiave d’accesso futura alle piattaforme di Widiba. Dove è richiesto il codice da inserire è un campo facoltativo, nel quale se volete potete inserire il codice della persona che vi ha presentato il Conto Deposito Widiba, o del promotore finanziario che vi aiuta nella gestione delle vostre finanze.

Una volta confermati i dati, vi verrà inviato un sms sul numero che avete fornito in precedenza, dove troverete una password che dovrete tenere sottomano fino alla conclusione della procedura. Verrà richiesta diverse volte, per cui non cancellate il messaggio fino a che non sarete certi di aver concluso la procedura del tutto. Questa password non va mai persa, perché è quella che dà l’accesso alla personalizzazione del conto, ovvero che permette la scelta di eventuali servizi da attivare e in merito alle carte di pagamento.

La procedura proseguirà con la certificazione del numero di telefono (arriveranno dei codici tramite messaggio), e infine per essere validati all’utilizzo del conto deve essere verificata l’identità del cliente.

Per fare questo, vi sono tre modalità che richiedono tempistiche diverse. Vediamo quali sono:

  1. La prima è quella tramite bonifico bancario, che deve essere inviato al Conto Deposito Widiba da un altro conto corrente, il quale deve chiaramente essere intestato alla stessa persona che ha richiesto l’apertura del nuovo conto con Widiba.
  2. Altra modalità è quella via webcam, più precisamente attraverso una videochiamata con l’addetto del servizio clienti.
  3. L’ultima modalità è quella di prendere un appuntamento presso una delle filiali Widiba più vicina alla propria zona di residenza.

C’è da tenere presente che nel caso del bonifico, per essere validata l’operazione non basta certificare l’avvenuto bonifico. La validazione avverrà nel momento in cui i soldi saranno fisicamente depositati sul conto Widiba, quindi possono essere necessari almeno due giorni lavorativi.

Il conto deposito Widiba è sicuro?

Come avete visto la procedura ha vari passaggi necessari di sicurezza, ma complessivamente sono tutti molto semplici e veloci.

Oltre la sicurezza nell’attivazione e nella piattaforma, Widiba, appartenente al Gruppo Montepaschi – Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A., iscritta all’Albo dei Gruppi Bancari al n. 5274, quindi è una garanzia in più essendo un prodotto di una grande banca riconosciuta, controllata e certificata.