Re-Lender

Re-Lender (Sito Ufficiale) è una piattaforma di Crowdfunding immobiliare che nasce nel 2019. Per chi non sapesse cosa sia nello specifico il Crowdfunding, si tratta di un processo collaborativo tra più persone, le quali mettono insieme il capitale per essere di sostegno agli sforzi di persone e organizzazioni.

Il successo di questa piattaforma è stato enorme, consideriamo che in soli 6 mesi ha accumulato un numero di investitori che ha superato le 12000 unità, per un introito complessivo di oltre 2 milioni di euro.

Nel nostro articolo andremo a vedere questa piattaforma da vicino, un luogo che funge da vetrina a progetti molto importanti, come ad esempio quelli legate alla riconversione urbana, immobiliare e industriale.

Re-Lender: Recensione ed Opinioni 2020

La prima cosa che andiamo ad osservare di Re-Lender (Sito Ufficiale) è quale sia il suo funzionamento. In pratica, la piattaforma va a mettere in contatto diretto due figure specifiche, ovvero le aziende da una parte e i prestatori dall’altra.

L’obiettivo è quello di andare a raccogliere capitali che servono per finanziare progetti di riconversione immobiliare.

Per quanto riguarda il tipo di investimento si parla di lending crowdfunding, ovvero quel tipo di condizione in cui il prestatore che investe il proprio denaro va a ricevere per tutta la durata dell’operazione un interesse, il quale ha cadenza mensile.

Al momento della scadenza dell’operazione il prestatore va a recuperare l’intero capitale che ha prestato. Per chi conosce molto bene il mondo finanziario, e in particolare il settore degli investimenti, avrà notato che questo tipo di operazione ricorda molto quello che conosciamo come prestito obbligazionario.

Come funziona Re-Lender? Tipologie di progetti e rendita

La piattaforma Re-Lender (Sito Ufficiale qui) mette a disposizione dei prestatori tre diverse tipologie di progetto:

  • Re-convert: in questo caso si tratta di progetti che sono legati alla riconversione industriale.
  • Re-Build: qui i progetti sono legati alla riconversione immobiliare e urbana.
  • Re-Green: si tratta di progetti che sono legati alla riconversione ecologica e all’utilizzo delle energie rinnovabili.

Per tutte e tre le tipologie di progetto sopracitate c’è collegata una garanzia reale, personale o commerciale. Le durate di questi particolari progetti vanno da un periodo minimo di 6 mesi ad un periodo massimo di 36. Come detto in precedenza per l’accredito degli interessi tutto avviene mensilmente.

Quanto rende effettivamente Re-Lending?

La percentuale di rendita di questo investimento è del 9 percento lordo su base annuale, quindi, questo significa che su base mensile la rendita è del 7,50 percento lordo.

Di netto alla fine, per l’investitore la quota di interessi è pari al 5,55 percento mensili. Facendo un esempio semplice, su investimento di 1000 euro per 12 mesi, alla fine dell’anno si avrà una rendita di 90 euro lorde, che corrispondono poi ad un netto effettivo di 66.60 euro (l’imposta applicata alla fonte è del 26 percento).

Inizia ora direttamente dal Sito Ufficiale di Re-Lender >>

Re-Lender è un investimento rischioso o sicuro?

Re-Lender (Sito Ufficiale) è un tipo di investimento che è soggetto ad alto rischio? Vediamo di andare a dare una risposta esaustiva a questa domanda.

Partiamo dal presupposto che quando si investe nel crowdfunding i rischi ci sono, e poi come sappiamo bene non esiste alcun investimento che possieda un rischio 0. Inoltre, essendo questo un settore decisamente nuovo del quale non si possiede alcuno storico che possa darci dei dati precisi, spesso i rischi che ci sono vengono sottovalutati.

Uno dei rischi più grossi in questo genere di investimento è quello di mettere il capitale su un progetto e poi l’impresa che ha raccolto il capitale fallisce. In questo caso, è chiaro che questa non sarebbe più in grado di ripagare il debito. Sebbene la piattaforma Re-Lender in questo caso attivi una procedura di recupero crediti, non si ha la garanzia che avvenga la restituzione totale o parziale del capitale che abbiamo investito.

Un dato importante per quanto riguarda la sicurezza del capitale investito, è che le cifre depositate sono tenute sotto controllo e protette all’interno di un conto bancario, il quale è presso la Caja Rural de Soria. Dunque, si ha la garanzia che Re-Lender non disporrà mai in alcun modo delle somme depositate al suo interno dagli investitori.

Come procedere per fare l’iscrizione

Andiamo ora a conoscere la procedura per effettuare l’iscrizione a Re-Lender (Sito Ufficiale) :

  1. Il primo passo è quello di recarsi sul sito della piattaforma e inserire i propri dati anagrafici nell’apposito form.
  2. Una volta fornite le informazioni richieste si dovrà caricare direttamente online un documento di riconoscimento in corso di validità.
  3. Essendo tutto regolato dalla legge antiriciclaggio, il controllo e la validazione del documento possono richiedere dalle 24 alle 48 ore.
  4. Una volta arrivata la validazione si possono trasferire i fondi dal proprio conto corrente a quello attivo sulla piattaforma.
  5. A questo punto si entra nella fase attiva vera e propria, ovvero quella dove si vanno a osservare i vari progetti presenti e scegliere l’importo da investire su ognuno di essi.
  6. Non resta che attendere l’accredito degli interessi mensili sulla base di quello che è il piano di ammortamento legato al proprio investimento.

Inizia ora direttamente dal Sito Ufficiale di Re-Lender >>

Conclusioni: conviene investire con Re-Lender?

In conclusione, si tratta di una buona forma di investimento, che risulta decisamente interessante per coloro che possono investire capitali piuttosto elevati. Sebbene non si sia esente da rischi, quella di Re-Lender (Sito Ufficiale)  si può definire una reale e ottimale opportunità di guadagno.