Azioni legate alla canapa

Le azioni legate alla canapa sono state una interessante rivelazione, e il trend crescente sembra essere più che confermato anche per il 2021, tanto da essere considerato un interessante investimento da fare tramite piattaforme di trading online come eToro (sito ufficiale).

Si chiamano pot stock i titoli delle società in vario modo collegate alla canapa, e al momento il loro mercato è di oltre 5 miliardi di dollari.

Abbiamo specificato “in vario modo” perché gli utilizzi della cannabis sono moltissimi: avrai sicuramente sentito parlare del suo impiego nei settori medico e farmaceutico, ma la progressiva accettazione della pianta ha fatto sì che anche le sue applicazioni nell’alimentazione, nella cosmetica, nell’industria venissero valorizzate.

Secondo Bloomberg nei prossimi anni la fetta di mercato occupata dai pot stock potrebbe raggiungere addirittura i 50 miliardi di dollari. Le voci di questi analisti non sono comunque isolate: i maggiori esperti di mercati finanziari concordano nel dire che le azioni legate alla canapa potrebbero facilmente crescere del 30% annuo.

Un investimento interessante e redditizio, forse insolito per via dei pregiudizi che da qualche decennio accompagnano la cannabis, e che però vanno sfatati. Si tratta, infatti, di una pianta dalle molteplici e preziose proprietà, che se venissero sfruttate fino in fondo porterebbero ad una vera e propria rivoluzione nella vita di ciascuno. Chiaramente, perché ciò sia possibile, occorre cambiare le normative vigenti; molti Paesi sono già su questa linea, USA in prima linea, ma anche in Europa qualcosa si sta muovendo.

Insomma, è il momento di cavalcare l’onda del successo di questo comparto: vediamo subito quali sono le migliori azioni legate alla canapa e come investire.

Migliori Azioni legate alla canapa per il 2021

Canopy Growth

Canopy Growth è la più grande azienda del settore quanto a market cap. Ha base in Canada ed è quotato al NYSE, oltre che sullo Stock Exchange di Toronto. Va detto che la maggior parte delle società che si occupano di canapa è proprio canadese (vedremo a breve Aurora Cannabis, ad esempio), poiché in questo Paese si sono verificate le prime aperture legislative sull’utilizzo della pianta.

L’azienda nasce dalla “vecchia” Tweed Marijuana Inc., e ad oggi il suo mercato principale è quello della produzione e vendita a centri e agenzie di ricerca farmacologica. Tuttavia Canopy Growth ha in mente di espandersi anche in campo, potremmo dire, fitoterapico, mettendo a punto prodotti (olii, capsule, infusi) per facilitare il rilassamento e coadiuvare il sonno.

Nell’ultimo anno le azioni di Canopy Growth sono cresciute di quasi il 115%, ma nonostante questa percentuale vertiginosa il costo per titolo è ancora alla portata anche di piccoli risparmiatori (circa 40$ al momento della scrittura.

Tra le 15 raccomandazioni raccolte dagli analisti di Bloomberg, 9 suggeriscono buy, 1 solo il sell e i rimanenti 5 hold; il target price medio si aggira attorno ai 54$.

Va altresì sottolineato che Canopy Growth ha espresso la volontà di espandersi anche nel settore della canapa ricreativa, quando la normativa regolarizzerà anche questo aspetto; ciò dovrebbe consentire al gruppo di crescere significativamente negli anni a venire.

Investi in sicurezza con eToro, vai sul sito ufficiale >>

Aurora Cannabis

Rimaniamo in Canada con Aurora Cannabis, quotata alla Borsa di Toronto e sul NYSE, operante in ben 18 Paesi (ma il numero potrebbe crescere nei prossimi mesi). È la realtà più grande nel mondo della canapa, complici le partnership di rilievo siglate negli ultimi anni, e la seconda per capitalizzazione di mercato.

Anche questa società si occupa di canapa a scopo medico, in qualità di produttore; dati i rapidi progressi della ricerca medica in questo campo, si intuisce bene come investire in azioni di Aurora Cannabis possa essere una scelta sicura e redditizia.

Le azioni di Aurora Cannabis sono ancora più “low cost” rispetto a quelle di Canopy Growth, ad oggi di circa 8$.

Alcune voci particolarmente ottimiste prevedono il superamento del massimo storico (poco più di 161$). Anche in questo caso la raccomandazione predominante è di acquisto, visti anche i rumors che parlano di un accordo siglato con Coca-Cola.

Investi in totale sicurezza con eToro, vai sul sito ufficiale >>

Cronos Group

Anche Cronos ha ricevuto i permessi dall’Health Canada’s Access to Cannabis for Medical Purposes Regulations, ossia l’accordo per la commercializzazione di cannabis e derivati a scopo medico e ricreativo.

La società è specializzata anche in investimenti finanziari nel settore della canapa, e ha recentemente acquisito Original BC e Whistler Medical Marijuana Company, segno della sua solidità finanziaria.

Il titolo è quotato sul Nasdaq, e da inizio anno ha guadagnato diversi punti percentuale, passando da un prezzo di poco più di 2$ per azioni agli attuali 10$, ma passando anche per picchi di quasi 30$. Le previsioni a breve termine sono ribassiste, dunque il momento perfetto per comprare in fase di ripiegamento e tenere quando ricomincerà la curva verso l’alto.

Le azioni sono particolarmente volatili, ma l’azienda ha un ottimo potenziale di crescita; investimento adeguato, quindi, a chi ha un alto profilo di rischio e strategie a lungo termine, visti anche gli elevatissimi volumi di scambio giornalieri.

Deutsche Cannabis AG

Come abbiamo visto, la zona del mondo in cui è possibile investire in canapa è quella del Nord America. Tuttavia abbiamo accennato ad una progressiva apertura in Europa, e le azioni di Deutsche Cannabis lo testimoniano.

Deutsche Cannabis è società di private equity che sostiene le imprese impegnate in iniziative legate alla cannabis dal 2014, con esportazioni anche negli USA.

I titoli sono negoziati alla Borsa di Francoforte, attualmente ad un prezzo davvero conveniente se vuoi introdurre le azioni legate alla canapa nel tuo portafogli senza “strafare”: il costoattuale è di meno di 0,50€ per azione, ma ha visto picchi di quasi 5€ per azione.

Anche in questo caso il suggerimento predominante tra gli analisti è quello di comprare. Gli indicatori di breve periodo indicano una frenata, momento propizio quindi per il buy ad un prezzo vantaggioso, considerando anche che sul medio periodo le previsioni sono di crescita.

Indici e fondi legati alla canapa

Se preferisci aumentare le probabilità di guadagno, ma soprattutto limitare eventuali perdite, la soluzione migliore è quella di rivolgersi ad indici e fondi, panieri che raccolgono un gran numero di azioni nel settore della canapa.

North American Marijuana Index

L’indice più famoso è il North American Marijuana Index, suddiviso in due sottoindici, l’US Marijuana Index e il Canadian Marijuana Index. In questo modo potrai operare sia sui floridi mercati canadesi che su quelli, in ascesa, statunitensi. Segnaliamo anche l’indice S & P/TSX Composite, all’interno del quale sono incluse anche le azioni di Canopy Growth.

Horizons Marijuana Life Sciences Index

Ottime le previsioni per il fondo Horizons Marijuana Life Sciences Index, che secondo gli esperti potrebbe aumentare anche per il 2021 e anni futuri.

Come investire in azioni legate alla canapa

Primo metodo per investire in azioni legate alla canapa è quello di rivolgersi presso il proprio istituto di credito, aprire un conto titoli (se non lo si ha) e acquistare i titoli. Tuttavia, come abbiamo visto, la maggior parte delle azioni più interessanti sono concentrate in Canada e negli USA, e non sempre le banche hanno un’offerta internazionale così ampia. Senza considerare le commissioni e i costi di gestione legati a quest’opzione.

In alternativa puoi rivolgerti ad un broker online come eToro (sito ufficiale) e acquistare lì le azioni, facendo attenzione che la piattaforma sia sicura e regolamentata. Comprare titoli legati alla canapa è un buon investimento soprattutto se hai un orizzonte temporale a lungo termine.

Le azioni delle società che si occupano di canapa sono infatti spesso altamente volatili. Ciò significa che se punti ad una rendita sul breve termine, comprare non è l’ideale. Piuttosto, meglio rivolgersi al trading online tramite i CFD, in modo da poter sfruttare le oscillazioni di mercato aprendo posizioni short o long in base al trend del momento. Per investire in maniera sicura bisogna affidarsi solo a piattaforme riconosciute ed autorizzate come eToro (sito ufficiale). In particolare eToro permette anche di copiare le strategie dei traders più preparati e profittevoli, grazie alla sua piattaforma di copytrading.

Le opportunità offerte dai broker sono vantaggiose per almeno tre ragioni:

Anzitutto la varietà di strumenti su cui investire, non solo azioni, ETF e indici, ma anche, ad esempio, materie prime; in questo caso investirai sulla canapa di per sé, appunto in quanto commodity. Visto il suo largo utilizzo, va da sé che anche la coltivazione ne sta traendo giovamento sulle Borse.

Secondo vantaggio del trading con piattaforme riconosciute ed autorizzate come eToro (sito ufficiale) è quello di avere a disposizione tool quali la leva finanziaria, per moltiplicare la tua esposizione, e lo stop loss, così da contenere eventuali perdite.

Infine, con il trading online puoi diversificare a partire da un piccolo budget; solitamente il deposito minimo è di 100€, che puoi “scomporre” su tanti micro-investimenti, così da coprire più aree di mercato.

Investi in totale sicurezza con eToro, vai sul sito ufficiale >>