Comprare azioni Google nel 2019, conviene?

Il mercato degli investimenti è un mondo che oramai pullula di possibilità, grazie anche all’avvento della tecnologia e in particolare di internet, supporto che ha permesso di investire in tempo reale anche stando seduti a casa propria davanti al pc.

All’interno di questo grande pozzo di opportunità, le azioni sono quelle che ancora oggi, dopo moltissimi anni, continuano a godere di grande appeal tra gli investitori.

Chiaramente, nel tempo sono cambiati i parametri d’interesse, tanto che la stessa tecnologia è divenuta fonte di quotazioni di borsa.

Nel nostro articolo, andremo a conoscere questo aspetto della finanza, andando a vedere come funziona il sistema delle azioni. Più precisamente, come comprare le azioni, dove e quali siano le previsioni per questo nuovo anno. Lo faremo andando a conoscere le azioni di uno dei colossi più grandi della tecnologia, ovvero il motore di ricerca per eccellenza del web: Google.

Sono passati molti anni da quando internet è divenuto fenomeno di massa, e Big G rimane fin dagli albori il primo motore di ricerca in assoluto. Sebbene ce ne siano anche altri, Google è quello più utilizzato dall’utenza.

Come e dove comprare azioni Google

Prima di lanciarsi nell’investimento sulle azioni, nel nostro caso quelle di Google, è bene fare una doverosa premessa.

Prima di ogni altra cosa sarà necessario fare delle ricerche approfondite sia sul mondo delle azioni in generale e in seguito sull’andamento generale negli ultimi anni delle azioni di Google.

Il secondo passo è un’analisi tecnica, indispensabile per essere un buon investitore.

A tal proposito, è importante sapere che per arrivare ad avere tutte le conoscenze necessarie, ci sono a disposizione un’infinità di strumenti. Detto questo, bisogna andare a parlare di come comprare le azioni Google.

Chiaramente, la maniera più immediata e moderna per farlo è quella del trading online, sistema che si può utilizzare attraverso le piattaforme gestite da broker finanziari.

Importante è accertarsi, prima di immettere il proprio capitale in uno di queste piattaforme, che abbiano le autorizzazioni ad operare da parte della Consob e della Cysec, come ad esempio Plus 500. 

Infine, c’è la fase finale, ovvero come investire effettivamente sulle azioni Google. Si potrà fare direttamente sulle azioni Google o in alternativa tramite CFD, ovvero il sistema secondo cui si investe nelle azioni senza detenerle realmente.

Comprare le azioni Google conviene oggi?

Google non è più l’azienda piccola che alla nascita di internet ha scalato le posizioni tra i motori di ricerca per divenire il primo grande polo del mondo intero.

Divenuta quindi una delle aziende più conosciute e utilizzate in assoluto (complice anche il fatto che qualsiasi azione ad oggi si faccia su internet, per almeno il 90 percento è dovuto a un suo servizio), rimane una delle aziende più desiderate da parte degli investitori per far sì che frutti il proprio capitale.

Sebbene si debba precisare che il prezzo delle azioni di Google negli ultimi tempi non abbia visto grandi sbalzi in avanti, ma sia invece rimasto abbastanza stabile, non c’è da essere pessimisti

Il fatto che per gli esperti di settore non sia un problema il fatto che al momento non vi siano alle viste nuovi business targate Google, fa pensare che sia ancora un ottimo investimento puntare su Big G. Infatti, gli analisti basano le loro sensazioni positive sull’azienda stessa, ovvero sul fatto che nonostante tutto Google continua ad essere una delle società presenti nel mercato finanziario tra le più profittevoli al mondo.

I dati mostrano che continua a guadagnare, continuando ad investire e aumentare la sua posizione nel mondo del web. 

Previsioni sulle azioni Google per il 2019 secondo gli esperti

Per andare a comprendere quelle che son le previsioni di quest’anno sulle azioni Google, dobbiamo fare un’analisi approfondita, osservando la cosa da due punti di vista differenti.

Il primo riguarda la situazione aziendale e i problemi che Big G sta affrontando, il secondo i risultati che sta ottenendo. Infatti, una persona potrebbe pensare che le due cose sono inevitabilmente collegate, e se ci sono problemi anche il profitto ne risenta. Invece no, Google vive una situazione anomala di mercato.

È orami assodato che vi siano dei problemi che potrebbero in qualche modo danneggiare la redditività. Come se non bastasse, c’è anche stato un aumento nel prezzo per i gadget.

Sebbene alla luce di questo si fosse supposto un rischio tangibile per la posizione dell’azienda, i dati dicono il contrario. Google ha ancora una volta sovraperformato il settore a cui appartiene.

I ricavi del marketing, il cloud e i ricavi di Google Play, sono tuti dati che mostrano risultati iper-positivi. Inoltre, vi sono l’intelligenza artificiale e il sistema operativo Android che stanno dando una spinta in alto all’azienda.

Nonostante quindi vi siano delle difficoltà oggettive, e si viva in un mercato di ricerca molto competitivo, Big G rimane un vincitore indiscusso. Quindi, investire in azioni Google, secondo gli esperti, pare essere una scelta vincente anche per quest’anno e per il prossimo futuro.