Trading sull’oro: come operare e le migliori piattaforme da usare

Investire e fare trading sull’oro è qualcosa che negli ultimi anni ha ripreso un po’ piede, soprattutto grazie a strumenti rapidi e di facile accesso che permettono operazione di ogni genere. Sebbene si tratti di un elemento finanziario piuttosto altalenante, che ha visto periodi migliori e ad altri peggiori, è qualcosa che ancora oggi attrae molti investitori. Nel nostro articolo andremo a conoscere nello specifico una serie d’informazioni in merito a questo prodotto finanziario.

Vedremo come fare trading sull’oro, ovvero attraverso quali mezzi è migliore l’investimento, come sia meglio investire, quelle che sono le previsioni, e molte altre informazioni che possono essere utili per quello che potrà essere un investimento consapevole, ma soprattutto volto ad un obiettivo specifico, ovvero quello di generare profitto.

Pur sapendo che il settore degli investimenti non è un campo facile e alla portata di tutti, è bene sapere che prima di fare qualsiasi operazione è bene dotarsi di una preparazione base su siti web e libri per imparare a investire, oppure affidarsi ad esperti che saranno in grado di gestire al meglio il vostro portafoglio d’investimento, stilando un profilo dettagliato delle vostre possibilità e di quello che volete ottenere dal vostro capitale come ade esempio MoneyFarm, che è un’azienda seria e sicura a cui potersi affidare.

Come investire sull’oro: le piattaforme di trading

Il primo aspetto in merito a come investire e fare trading sull’oro è quello di scegliete il canale giusto. Il più gettonato per una serie di motivi è senza ombra di dubbio quello del trading online, che grazie alle piattaforme di broker che operano nel settore permettono investimenti rapidi e spesso anche dal profitto interessante.

Vanno tenute presenti delle regole fondamentali prima di cimentarsi in questo mondo. Una di queste è quella di rivolgersi a broker che siano autorizzati da almeno uno dei due principali organi di controllo del settore, ovvero la Consob e la Cysec.

Altra regola importante è che fare trading online non è un gioco, ma si investono capitali che si possono anche perdere interamente, quindi è bene farsi una cultura prima di cominciare, in modo da apprendere cosa voglia dire investire in questo modo. Per questo le piattaforme mettono a disposizione di chi comincia un conto demo, con il quale fare tutte le prove del caso prima di cominciare a investire soldi veri.

Migliori broker per fare trading sull’oro

Le piattaforme su cui operare sono, come già detto, quelle sicure e regolamentate; tra le migliori troviamo:

  1. e-Toro, ottimo anche per principiati, permette di copiare i trade più esperti (copytrading) e così minimizzare gli errori;
  2. 24Options, che ha una vasta scelta di materie prime su cui investire;
  3. Plus500, broker molto affidabile e serio sotto ogni punto di vista;
  4. Markets.com, che ha spresd molto competitivi e un servizio di assistenza davvero ottimo;
  5. XM, broker serio e adatto anche ad piccoli investimenti.

Come investire sull’oro: quale forma?

Adesso andiamo a vedere in quale modo si possa agire per investire il proprio capitale sull’oro.

Trading sull’oro attraverso i CFD

Attraverso i CFD, ovvero Contratti per Differenza, non si possiederà fisicamente l’oro.

L’investimento di questo tipo ha come obiettivo finale quello di speculare sulla direzione che prenderà la tendenza, ovvero se sarà al rialzo o al ribasso.

Con i CFD, il guadagno dell’investitore consisterà nella differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita del lotto d’oro, guadagnando un ammontare fisso che si conosce già anticipatamente, nel caso in cui chiaramente il valore di chiusura dell’opzione sarà nella direzione prevista al momento dell’investimento.

> Vedi anche i Migliori broker per fare trading con i CFD

Il vero vantaggio che si ha investendo sull’oro attraverso i CFD, è che si potrà individuare con facilità quella che sarà la sua tendenza, infatti, essa è sempre speculare e dunque inversa a quella del dollaro. In pratica quando il dollaro sale, l’oro scende, mentre al contrario se il dollaro scende, il valore dell’oro sale. È chiaro che parliamo di guadagni minimi, ma che possono essere abbastanza sicuri.

Trading sull’oro attraverso gli ETF

Anche con gli ETF (Exchange Traded Funds) è possibile investire sull’oro, e questo rappresenta per molti investitori un’isola felice dove poter fare interessanti investimenti, soprattutto riguardo a questo tipo di materiale.

L’ETF in oro permette d’investire in maniera indiretta sul materiale, ovvero senza esserne alla fine reali possessori. Si andrà negoziando con prodotti finanziari che sono capaci di duplicare il prezzo dell’oro.

Investire nell’oro conviene?

Investire nell’oro è una scelta ad oggi sempre molto praticata, ma ci si domanda sempre se sia davvero conveniente, e quanto lo possa essere a lungo termine. Secondo gli esperti, in controtendenza a coloro che sostengono non sia un elemento su cui valga la pena investire, è invece una scelta saggia, specialmente per quello che è il futuro.

Prima di tutto l’oro è considerato il bene rifugio per eccellenza, è perdurato nei secoli resistendo a qualsiasi cambiamento climatico, storico, sociale e politico. Non solo, anche a cambiamenti nel settore finanziario e tecnologico, uscendone come sempre in modo eccellente.

Inoltre, è bene sapere che come tutti i metalli presenti in natura è destinato a terminare, e a mano a mano che le riserve andranno ad esaurirsi, di contro il suo valore andrà ad aumentare. Dunque, un investimento a lungo termine sull’oro sembra essere una scelta che ci si ritroverà in termini di profitto negli anni futuri.

Altro aspetto non da poco è la domanda che continua a crescere, soprattutto quella che proviene dai mercati esteri. Dunque, se vi è una richiesta consistente, è probabile che nel tempo il suo valore sarà destinato a crescere, diventando quindi un vero e proprio punto di riferimento per qualsiasi investimento futuro.

> leggi anche l’articolo di approfondimento sul Comprare Oro Fisico Da Investimento

Previsioni oro per il futuro

Al momento l’oro sta vivendo una situazione d’incertezza, che è cominciata con l’arrivo di Trump alla Casa Bianca, evento che ha dato una forte scossa ai mercati finanziari, dalla quale nemmeno l’oro è uscito del tutto indenne. Se il 2018 è stato un anno complesso e difficile per questo materiale, il 2019 è cominciato con il freno a mano tirato, e non sono previsti grandi scossoni in positivo per il resto dell’anno, complici anche alcune situazioni che rappresentano un blocco alla sua crescita.

Parliamo ad esempio di rischi geopolitici, delle ipotesi che circolano negli ultimi tempi in merito ad una guerra commerciale, quelli che sono gli eventuali cambiamenti della politica monetaria, e infine quelle continue e purtroppo ancora oggi presenti incertezze a livello mondiale su diversi campi. Tutto questo va inevitabilmente ad influenzare in maniera negativa l’andamento dell’oro.

Dunque, per poter comprendere ad oggi se sia o meno conveniente investire nell’oro, si deve osservare con attenzione il mercato, affidandosi magari ad un esperto che sappia leggere tra le righe di quanto avviene intorno a noi in campo finanziario. Egli sarà in grado di dirci se sarà o meno una buona idea investire nell’oro, e nel caso in cui la risposta sia affermativa, quale sia il miglior modo per farlo.