Migliori investimenti sicuri 2019

Il mondo della finanza e degli investimenti è un vero e proprio punto fermo per chi ha la possibilità di muovere un certo quantitativo di capitali.

Essendo che in questa sfera esistono gruppi di piccoli risparmiatori, medi e grandi, sicuramente vi saranno delle tipologie di investimento che si confanno in maniera più calzante sulla base di quelli che sono i capitali che si possono investire.

Ad ogni modo, scoprire quale sia la strada migliore per guadagnare è una cosa che fa comodo a tutti, e quindi è lecito in questa fine dell’anno chiedersi su cosa sarà meglio investire nel 2019.

Nel nostro articolo entreremo nel merito per saperne di più, andando a vedere quale strada sarà migliore da intraprendere per ogni singolo gruppo di risparmiatori.

Su cosa investire nel 2019?

Tenendo conto di quello che accade nel mondo, e soprattutto in quello che riguarda la sfera finanziaria, i prodotti che portano profitti sono quelli che nascondono anche molte “insidie“.

Abbiamo appurato oramai che quando ci si pone davanti alla scelta di investire i propri capitali in borsa fisicamente, o attraverso forme diverse come il trading online, dove il rischio cresce aumentano anche le occasioni di profitto.

Per sentirsi più al sicuro quindi, nel 2019 sarebbe idoneo puntare sulle azioni di società che garantiscono una certa crescita anche nell’anno venturo, perché facenti parte di un mercato merceologico che è in continuo aumento.

Le azioni delle aziende però sono soggette ad un’alta volatilità, e quindi il rischio legato ad esse è abbastanza elevato.

Se non si ha dimestichezza o un’ampia conoscenza di come funziona il mercato azionario, è bene avvalersi dell’opera di un consulente finanziario come MoneyFarm.

Azioni sicure su cui investire in maniera sicura nel 2019

Adesso entriamo nello specifico, e vediamo quali sono le migliori azioni su cui poter puntare l’anno venturo:

  • Amazon: questo gruppo non ha bisogno di grandi presentazioni. Le azioni di Amazon (secondo i dati che vengono rilasciati dai migliori analisti del settore) collocano la società nei primissimi posti tra le aziende che vedranno crescere il loro valore anche l’anno prossimo. Sebbene come in tutti i casi non vi sia il rischio zero, è uno di quei tipi d’investimento che rientra in un range ottimale come rapporto tra rendimento e sicurezza del titolo.
  • Netflix: questo gruppo presenta delle azioni che si prevede cresceranno di valore nell’anno prossimo, e che conviene acquistare già adesso. Uno degli aspetti interessanti intorno a queste azioni sta nel loro prezzo, che rimane abbastanza regolare già da diverso tempo. Inoltre, la clientela di questo gruppo non è ancora arrivata alla saturazione, e quindi ha ancora molto potenziale da sviluppare nel prossimo anno.
  • NDIVIA: le azioni INVIDIA rappresentano una vera opportunità per gli investitori, perché sono decisamente cresciute durante tutto il 2018, e tra i titoli tecnologici sono quelli cresciuti di più di tutti. Tali titoli, secondo le analisi degli esperti promettono molto bene anche per il 2019, quindi si tratta di azioni da tenere in forte considerazione e sulle quali sarebbe ideale cominciare a puntare già da adesso.

Andiamo a vedere ora, sulla base delle disponibilità di capitale, come sia idoneo investire nelle azioni l’anno prossimo.

Come investire in modo sicuro nel 2019 da piccolo risparmiatore

Sebbene molti investitori vogliono puntare a profitti nel breve termine, se si è piccoli risparmiatori, la convenienza si ha nel lungo termine.

Puntare sulle azioni di aziende che come abbiamo visto in precedenza sono orientate ad una crescita continua, è utile se le si tengono per un periodo più lungo. Più lo sarà e più si potrà vedere un ritorno economico interessante.

Quindi, è consigliabile investire adesso, e osservare l’andamento per tutto il 2019, con l’idea di andare a capitalizzare il profitto alla fine del prossimo anno o durante il 2020.

Come investire nel 2019 da medio e grande risparmiatore

Chi ha la possibilità di investire ingenti capitali, attraverso i broker che operano sulle piattaforme di trading online, avrà la possibilità di crearsi interessanti profitti attraverso le operazioni con i titoli azionari.

L’ideale è puntare sempre su quelle aziende che abbiamo segnalato in precedenza, ma operando sulla base degli andamenti di mercato.

Quando si opera sul trading, l’ideale è sapersi muovere bene, quindi se non si ha una conoscenza ottimale del mercato finanziario, è bene prepararsi bene studiando il settore, oppure sfruttando gli account di prova che molti broker mettono a disposizione della clientela per un periodo limitato e prima di cominciare a operare sul mercato con i soldi veri.

Come investire nel 2019: le obbligazioni e il mistero delle criptovalute

Per le obbligazioni e le crypto abbiamo voluto dedicare un paragrafo a parte, e a conclusione dell’articolo, perché rappresentano delle realtà abbastanza diverse dai temi precedenti.

Obbligazioni

Per quanto riguarda le obbligazioni, fino a poco tempo fa si sconsigliava di operare per via di una congiuntura economica sfavorevole che non le rendeva interessanti.

Con l’aumento però dei tassi di interesse dei Bond a 2 anni USA, e contestualmente l’avvenuto aumento dei tassi di interesse relativi a quelli che sono i BPT a 10 anni in Italia oltre il 3% (eventi accaduti a inizio inverno 2018), le obbligazioni divengono nuovamente molto appetibili, sia come investimento nel medio periodo che a lungo termine.

Inoltre, le obbligazioni sono un’opportunità interessante per variare un po’ il proprio portafoglio, affiancandole agli investimenti sulle azioni di cui abbiamo parlato in precedenza.

Crypto

Per le criptovalute invece, va detto che sebbene il 2019 dovrebbe portare ad una crescita di acquisti di criptovalute come Bitcoin e Ethereum, investirci è solo per quei risparmiatori che sono disposti a rischiare il loro capitale.

Nothing Found

It seems we can’t find what you’re looking for. Perhaps searching can help.