Migliori banche per investire nel 2020: ecco quale conviene scegliere

Gli investimenti rappresentano un mondo molto interessante, soprattutto quando si hanno diversi capitali a disposizione e si ha margine di sopportazione per eventuali perdite. Questo non significa però che non vi sia spazio per piccoli e medi risparmiatori, ma questi che non possono permettersi grosse perdite si devono dirigere su investimenti più soft.

Tutto il mondo degli investitori è però accomunato da una cosa, ovvero dalla possibilità di andare ad utilizzare per gli investimenti uno dei canali più sicuri a cui si può attingere, ovvero la banca. Gli istituti bancari infatti, da qualche anno a questa parte hanno cominciato a specializzarsi sempre di più nel mondo degli investimenti, e si trovano ad oggi situazioni che sono spesso molto interessanti, sia per quanto riguarda i conti deposito e sia per il trading.

Migliori banche per investire nel 2020

Quali sono le migliori banche per investire? Nel nostro articolo entreremo nel dettaglio andando ad osservare alcune banche che ad oggi rappresentano il massimo nel settore degli investimenti.

Mediolanum

Banca Mediolanum è sicuramente un istituto che mette a disposizione della clientela un’ampia offerta di prodotti finanziari, che vanno dai fondi a quelli che trattano l’aspetto finanziario-assicurativo, offrendo anche una consulenza professionale per dare un aiuto, potendo così stabilire insieme all’investitore quali strategie di investimento adottare.

Tra le varie opzioni ci sono i fondi comuni, le polizze United Link, le obbligazioni e l’accesso al sistema di trading finanziario. Gli investimenti sono per Mediolanum importanti quanto i depositi di conto corrente, tanto che mette a disposizione della clientela tutte le informative per un accesso semplice e consapevole a tutte le forme di investimento possibile che il gruppo mette continuamente a disposizione dei propri clienti.

N26

N26 è una banca che permette l’apertura del conto corrente in appena 8 minuti e con solo l’utilizzo del proprio smartphone.

È una banca online che è gestita con estrema cura e che permette di avere il massimo a costi decisamente interessanti. Molto sviluppato è il settore dell’investimento finanziario, fiore all’occhiello ed elemento principale di questo istituto bancario. Il massimo in questo senso è il trading online che si può fare attraverso N26.

Il vantaggio di investire attraverso il trading con N26 sta nel fatto che si ha accesso facile anche alle operazioni in criptovalute, aspetto che spesso la maggior parte delle banche non permette. Qui si ha una certa libertà di movimento all’interno delle piattaforme di trading, grazie anche al fatto di poter operare all’interno del conto con cifre anche piuttosto elevate senza che ci si ritrovino addebitate spese accessorie.

Binck Bank

Binck Bank è certamente una piacevole novità in fatto di investimenti finanziari, in quanto permette di operare su diverse tipologie di azioni, come anche sul trading online come accade nel caso di Banca N26.

Una delle prerogative che possiede Binck Bank però, è sicuramente quella legata ai fondi di investimento, dove ha messo in atto con grande impegno un’offerta molto vasta a disposizione della clientela. In questo caso si può contare su oltre 140 società di gestione che sono sia su territorio italiano che estero, arrivando a mettere a disposizione dei propri clienti oltre 5.000 prodotti finanziari.

Sono molte le persone che negli ultimi tempi si sono rivolte a questa banca in cerca di trattamenti interessanti, sia come deposito che come investimenti, e le opinioni che vengono rilasciate sui forum del settore sono più che positive.

Fineco Bank

Fineco Bank è oramai una realtà consolidata nel campo degli istituti bancari online, e soprattutto tra quelle che permettono di investire in maniera trasparente e con risultati più che interessanti.

Ecco cosa mette a disposizione della clientela il gruppo Fineco Bank:

  • Possibilità di accesso alla quasi la totalità degli strumenti finanziari che esistono all’interno del mondo della finanza. Si tratta di un elemento non così comune, perché rispetto ad altre banche che presentano un portafoglio ristretto, qui è difficile non trovare quello che si cerca.
  • Operazioni su diverse tipologie di investimento, a partire dalle classiche azioni, fino ad arrivare ai CFD, Obbligazioni, ETP, Derivati, Certificates, futures, e anche fondi.
  • Possibilità di scelta fra tre diverse piattaforme di investimento, ovvero quella Web, quella PowerDesk e infine quella Mobile attraverso l’ausilio di strumenti come lo Smartphone e il Tablet.
  • La banca mette a disposizione dei clienti un sistema di notifiche SMS che li mette al corrente di tutte le notizie importanti che riguardano i loro investimenti.
  • Possibilità di operare nel mondo del trading attraverso valute diverse da quella del nostro Paese.
  • Permette di contare su ordini condizionali e automatici, mette a disposizione la possibilità di accedere alla forma del prestito titoli.
  • Presenza di grafici evoluti dai quali è possibile partire per andare ad investire.